Come riciclare le batterie

Ultimo aggiornamento il 25 aprile 2023 da Vita Ecologica

Nel 21° secolo, il mondo moderno dipende dalle batterie. Dai nostri telefoni, ai computer portatili, fino ai giocattoli per bambini. Le batterie supportano servizi essenziali come ospedali e treni quando la rete elettrica è interrotta. In questo articolo spiegheremo perché è importante riciclare le batterie e come si riciclano.

Come funzionano le batterie?

Le batterie funzionano convertendo l'energia chimica in energia elettrica. Quando l'anodo e il catodo di una batteria sono collegati in un circuito, le reazioni chimiche all'interno della batteria creano una corrente elettrica. Queste reazioni sono causate dal movimento di elettroni tra gli elettrodi positivi e negativi della batteria.

Perché riciclare le batterie?

Le batterie contengono sostanze chimiche come il cadmio, il piombo, il mercurio, il nichel e il litio che possono essere tossiche per l'uomo e la fauna selvatica se non vengono smaltite correttamente.

Inquinamento da batteria

Quando le batterie non vengono riciclate, cioè gettate nei rifiuti domestici, finiscono in discarica. Quando l'involucro della batteria si corrode, le sostanze chimiche si infiltrano nell'acqua e nel terreno e finiscono nelle nostre riserve idriche. Se quest'acqua arriva negli stagni o nei laghi, può rovinare interi ecosistemi.

tre pesci in un marciapiede
Nel maggio 2016, gli abitanti di Tagong hanno protestato contro la contaminazione da litio che aveva avvelenato il fiume e ucciso pesci, mucche e yak. Lo hanno fatto gettando pesci morti per strada.

Il litio contenuto nelle batterie può causare incendi nelle discariche che bruciano nel sottosuolo per anni. Questi incendi rilasciano sostanze tossiche nell'atmosfera, inquinando ulteriormente una aria già inquinata per far respirare gli esseri umani e la fauna selvatica, bello!

Batterie e salute umana

  • Il cadmio e il nichel sono cancerogeni (causano il cancro)
  • Il piombo è stato collegato a difetti alla nascita e a danni neurologici e allo sviluppo.
  • Il mercurio è altamente tossico in forma di vapore e per questo motivo in molti paesi è stato vietato l'uso nelle batterie. Paesi

All'interno del loro involucro, queste batterie non comportano alcun rischio per la salute umana, ma quando queste sostanze chimiche si disperdono nell'ambiente, l'esposizione degli esseri umani comporta rischi significativi.

Come vengono riciclate le batterie?

Il tipo di batteria influisce sulle modalità di riciclaggio. Le batterie al piombo-acido sono utilizzate nelle automobili. Queste vengono smontate, l'acido solforico viene scaricato e il piombo e la plastica vengono separati in un bagno d'acqua. L'acido viene convertito in prodotti chimici industriali o in acqua, mentre il piombo e la plastica vengono fusi per formare nuove batterie.

Processi simili avvengono per estrarre e riutilizzare l'acciaio, il manganese, lo zinco e altri componenti delle batterie alcaline.

Le batterie agli ioni di litio (a carica rapida) sono difficili da riciclare perché il litio è un elemento altamente reattivo. Vengono riciclate da specialisti che hanno ricevuto una formazione per lavorare con l'alta tensione. Utilizzano strumenti isolati per evitare la folgorazione o il cortocircuito del pacco.

Le batterie ricaricabili valgono la pena?

Le batterie ricaricabili sono più rispettose dell'ambiente rispetto alle cugine non ricaricabili, a patto che vengano ricaricate più volte prima di essere gettate via. In alcuni casi, come per i rilevatori di fumo, è più utile utilizzare batterie non ricaricabili. Qualunque sia la scelta, la cosa più importante è che smaltirli correttamente.

Nel 2019, 51% delle batterie portatili vendute nell'UE sono state riciclate su 200.000 batterie portatili, vale a dire oltre 100.000 batterie all'anno. Si tratta di un miglioramento significativo rispetto agli anni precedenti, ma che richiede ancora molti miglioramenti!

Come posso riciclare le mie batterie?

In molte parti del mondo, come l'Europa e il Nord America, i contenitori per il riciclaggio sono disponibili nei supermercati. Molti negozi che vendono batterie devono offrire un contenitore per riciclarle. In caso contrario, i centri di riciclaggio locali dovrebbero riciclare le batterie.


A seconda del luogo in cui vi trovate nel mondo, esistono persino servizi che si recano a casa vostra per raccogliere le batterie. La cosa migliore è cercare online dove si trova il contenitore di riciclaggio più vicino e quali sono le opzioni disponibili.

Potrebbe piacerti anche